ARPINO (FROSINONE) – Nell’ambito della rassegna letteraria Parola d’Autore, ideata ed organizzata dalla consigliera delegata alla Cultura e alla Pubblica istruzione Rachele Martino del comune di Arpino in provincia di Frosinone, verrà presentato il volume ‘Fiori di Ginestra’, finalista alla XIX edizione del concorso letterario internazionale ‘La Donna si racconta’ di Pesaro. L’autrice, Maria Scerrato racconterà la sua storia e quella delle altre compagne di lotta in una appassionante intervista con Rita Cacciami, vice direttore del quotidiano L’Inchiesta. Dopo i saluti del sindaco Renato Rea, il consigliere Rachele Martino introdurrà l’argomento, mentre Daniela Abbate, di Mbl, lo rimarcherà con la sua danza.

Il libro

Il libro

“In occasione della Giornata contro la violenza sulle donneha spiegato la delegata Rachele Martinoabbiamo pensato con Sos Donna, oltre all’incontro di teatro con il liceo classico Tulliano, che l’ultima fatica della professoressa Scerrato avrebbe interpretato bene il senso di questo appuntamento. Inoltre, la valenza storica delle pagine di ‘Fiori di Ginestra’ fa di questo testo una consistente fetta del patrimonio che, da cittadini del mondo e di Arpino, è buona cosa conoscere: si tratta appunto di un ricordo tutto al femminile delle coraggiose brigantesse post-unitarie ed in particolare dell’arpinate Rosa Cedrone, donne troppo spesso celate dietro le vicende dei loro uomini e che invece furono all’altezza di partecipare con determinazione a rivolte anche molto importanti. Invito pertanto – ha concluso Martino – tutta la cittadinanza a partecipare a questo interessante appuntamento con la nostra storia”.

Fiori di Ginestra”, il racconto di donne coraggiose, che hanno lottato con ardimento e determinazione e si sono guadagnate un ruolo paritario ed il rispetto in una società violenta e maschilista. Sarà questo l’argomento del secondo incontro organizzato dal Comune di Arpino e da Sos Donna, con il supporto della Pro Loco, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. L’appuntamento è per sabato 26 novembre alle 17.30 presso Palazzo Boncompagni ad Arpino

Seguici, clicca Mi Piace e/o condividi:
error