ROMA – Torna in tv il film “Marie Antoinette” di Sofia Coppola.

La pellicola rilegge in chiave pop la vita di corte di Maria Antonietta, sposa di Luigi XVI, re di Francia, dal suo difficile ingresso a Versailles nella primavera del 1770 sino allo scoppio della rivoluzione e al suo trasferimento al Palazzo delle Tuileries il 6 ottobre 1789.

Maria Antonietta, la minore delle figlie di Francesco I e Maria Teresa d’Austria, a quattordici anni viene concessa in sposa a Luigi XVI, futuro re di Francia. La giovane giunge a Versailles, dove deve affrontare un ambiente molto diverso da quello della corte austriaca, senza inoltre riuscire ad accattivarsi la simpatia del popolo.

Marie Antoinette è un’opera raffinata ed emozionante, visivamente sontuosa, in cui ogni dettaglio è curato alla perfezione, con la quale la figlia del grande Francis Ford Coppola chiude magnificamente un’ideale trilogia, cominciata con il pregevole Il giardino delle vergini suicide e proseguita con il delizioso Lost in Translation, dedicata alla cosiddetta “giovinezza inquieta”. La pellicola (basata su un libro di Antonia FraserMaria Antonietta – La solitudine di una regina) racconta – molto liberamente – la vita di Maria Antonietta, ossia l’austriaca che divenne la regina di Francia.

Ragguardevole il cast (a parte Asia Argento, che interpreta Madame du Barry), nel quale compaiono gli ottimi Jason Schwartzman (Luigi XVI), Danny Huston (Giuseppe II del Sacro Romano Impero), Judy Davis (la contessa de Noailles), Marianne Faithfull (Maria Teresa d’Austria), Aurore Clément (la duchessa di Chartres) e Mathieu Amalric (in un piccolo ruolo: quello di un uomo al ballo in maschera); ma la prova che svetta su tutte le altre è sicuramente quella di Kirsten Dunst, ragazza dal viso angelico e dal corpo suadente che con la sua lucente presenza è in grado, da sola, di illuminare l’intera pellicola. Con questa eccellente interpretazione (indubbiamente la migliore della sua carriera), la Dunst si rivela una Maria Antonietta semplicemente perfetta.

L’appuntamento è su SKY CINEMA DRAMA HD ore 21.00/canale 308

Seguici, clicca Mi Piace e/o condividi:
error